Bavarese al pistacchio

Per un dessert un po’ diverso dalle solite torte, ma non troppo impegnativo da preparare, la bavarese al pistacchio è una scelta perfetta. Se amate il gusto raffinato dei pistacchi è il dolce giusto per voi, perché sono i protagonisti assoluti di questo desser.

Ingredienti:
250 ml di latte
4 tuorli
175 g di zucchero
300 ml di panna
12 g di fogli di gelatina
80 g di pistacchi
80 g di crema di pistacchio

Preparazione:

Per prima cosa preparate i pistacchi: metteteli per mezzo minuto in una piccola casseruola con dell’acqua bollente (questo passaggio serve per togliere la pellicina più facilmente), toglieteli quindi dall’acqua, fateli scolare ed eliminate le pellicine. Dopo averli asciugati con cura, frullateli finché non saranno completamente in polvere.

Mettete i fogli di gelatina in ammollo in una terrina riempita di acqua fredda e nel frattempo in una seconda terrina sbattete bene i tuorli insieme allo zucchero. Aggiungete la crema di pistacchio e sbattete di nuovo il tutto in modo da ottenere un composto ben amalgamato. A questo punto potete incorporare la polvere di pistacchi, il latte e la scorza grattugiata di un limone.

Travasate tutto il composto in una casseruola e fate sobbollire: una volta spento il fuoco potete aggiungere i fogli di gelatina lievemente strizzati.
Mescolate bene e lasciate raffreddare.

Mentre aspettate, montate la panna e unitela con delicatezza al composto quando ormai si sarà raffreddato, amalgamandola bene.

Versate quindi il tutto in uno stampo per budino, livellate con un cucchiaio e lasciate rassodare la bavarese in frigorifero per minimo due ore, meglio se con uno strato di pellicola trasparente a coprirla.
Quando sarà ben rassodata, capovolgetela sul piatto di portata e servite.

Per essere sicuri che la vostra bavarese si rassodi bene, è meglio prepararla il giorno prima della consumazione, lasciandola sempre in frigorifero.

Link: https://www.gustissimo.it/ricette/dolci-al-cucchiaio/bavarese-al-pistacchio.htm